ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ergastolo per l'omicida di Dresda, soddisfazione Egitto

Lettura in corso:

Ergastolo per l'omicida di Dresda, soddisfazione Egitto

Dimensioni di testo Aa Aa

Piena soddisfazione. L’Egitto ha reagito positivamente alla notizia che il tribunale di Dresda ha condannato all’ergastolo Alex Wiens, il giovane tedesco di origini russe che il 1 luglio, nella stesse aule di tribunale, aveva accoltellato Marwa El Sherbini, una cittadina egiziana al terzo mese di gravidanza. Anche il marito era rimasto ferito. La tv del Qatar ‘Al Jazira’ ha invece diffuso le reazioni di gente della strada che avrebbe voluto la pena di morte per l’omicida il quale, secondo i giudici, ha agito per puro odio razziale.

“E’ il massimo della pena prevista dalla legge tedesca. Siamo soddisfatti per l’esito della vicenda” ha detto l’ambasciatore egiziano in Germania. Fuori dal tribunale un gruppo di musulmani ha pregato per la vittima. L’omicidio avvenne in occasione del processo d’appello per insulti razzisti che vedeva Wiens come imputato. E scatenò le polemiche sulle falle della giustizia tedesca che non aveva impedito all’accusato di entrare in aula armato di un coltello.