ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prima Guerra Mondiale: Merkel e Sarkozy commemorano l'armistizio

Lettura in corso:

Prima Guerra Mondiale: Merkel e Sarkozy commemorano l'armistizio

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarkozy e l’inno tedesco sugli Champs Elysées accolgono Angela Merkel a Parigi per la storica commemorazione dell’armistizio, che l’11 novembre 1918 segnò la fine della Prima Guerra Mondiale. Mai un cancelliere federale aveva finora accettato l’invito francese a celebrare insieme questa giornata.

Teatro della cerimonia l’Arco di Trionfo. Tra i momenti più toccanti, la deposizione di una corona di fiori, in memoria delle vittime del conflitto. “L’amicizia fra la Germania e la Francia è un bene prezioso – ha sottolineato il presidente Sarkozy -. Ai nostri genitori che hanno così tanto sofferto, dobbiamo l’impegno a fare di tutto per metterlo a frutto. Lo dobbiamo anche ai popoli europei e a quelli di tutto il mondo. Quando i nostri paesi lavorano insieme, e agiscono insieme, possono raggiungere grandi traguardi” Un messaggio di rinnovata amicizia, che Angela Merkel ribadisce addirittura in francese: “Vive la France, vive l’Allemagne, vive l’amitié franco-allemande”, uno dei passaggi più applauditi del suo intervento. Emozione e commozione sulle note dell’Inno europeo accompagnano il comune appello che riecheggia al termine della cerimonia: “ricordare le guerre del passato per costruire un futuro di pace”.