ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Affondamento Erika: chiesto in appello il massimo della pena

Lettura in corso:

Affondamento Erika: chiesto in appello il massimo della pena

Dimensioni di testo Aa Aa

Responsabilità penale di Total per disastro ambientale e multa da 375.000 euro: la pena massima prevista dalla legge francese.

Per il disastro di “Erika” la Procura Generale della Repubblica richiede nel processo d’appello le stesse pene stabilite in primo grado. Cominciato lo scorso 5 ottobre a Parigi, il processo dovrebbe chiudersi il prossimo 18 novembre.

Conferma delle pene pronunciate in prima istanza anche per gli altri imputati: il Registro Navale Italiano, l’armatore Giuseppe Savarese, il gestore Antonio Pollara. Tutti devono essere considerati responsabili dell’affondamento, il 12 dicembre 1999, della petroliera “Erika” al largo della Bretagna: 400 chilometri di costa furono contaminati.