ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manovra dell'Unione per riportare il deficit pil entro il 3%

Lettura in corso:

Manovra dell'Unione per riportare il deficit pil entro il 3%

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’azione efficace per riportare il rapporto deficit-Pil sotto il 3% entro il 2012, con una correzione strutturale media dello 0,5% annuo: obiettivo ricondurre verso un trend di discesa l’elevatissimo debito pubblico. E’ quanto la Commissione dell’Unione Europea chiede all’Italia con una raccomandazione che l’esecutivo europeo dovrà adottare mercoledì insieme ad altre otto raccomandazioni indirizzate ad altrettanti Paesi – tra cui la Germania – che sforeranno la soglia del 3% nel 2009.

Nella bozza di raccomandazione della Commissione Ue si riconosce all’Italia di essersi attenuta ai propri margini di manovra sul fronte delle politiche anticrisi, attenuando il deterioramento delle proprie finanze pubbliche Bruxelles, nelle sue ultime previsioni, indica per l’Italia un deficit al 5,3% nel 2009 e 2010 e al 5,1% nel 2011.