ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlino: città blindata per i festeggiamenti

Lettura in corso:

Berlino: città blindata per i festeggiamenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Massicce le misure di sicurezza adottate a Berlino, per garantire il normale svolgimento delle celebrazioni. Centinaia le pattuglie di polizia, dispiegate intorno alla porta di Brandeburgo e nel quartiere governativo del Reichstag. Rafforzati anche i presìdi alle ambasciate.

A catalizzare l’attenzione di turisti e passanti è intanto il gigantesco domino, allestito per dare luogo a una nuova, simbolica, caduta del Muro: più di mille pedine in polistirolo, dipinte dai bambini di tutto il mondo e allineate per oltre un chilometro, fino al Check Point Charlie.

“E’ stato semplicemente incredibile – racconta una donna cresciuta all’Ovest – . Per chi viveva a Berlino era impensabile che potesse davvero accadere. Dover mostrare i documenti ad ogni passaggio del muro era straniante. Io avevo uno zio e un cugino all’Est”.

“Ci hanno accolto spontaneamente, come in una famiglia – il commento di un’ex cittadina della Repubblica Democratica -. E’ stato davvero speciale”.

Più di 130, dalla costruzione del Muro nel 1961, le persone che hanno perso la vita cercando di raggiungere l’Ovest.