ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Berlino le celebrazioni per il ventesimo anniversario della caduta del muro

Lettura in corso:

A Berlino le celebrazioni per il ventesimo anniversario della caduta del muro

Dimensioni di testo Aa Aa

Vent’anni di libertà: Berlino e la Germania festeggiano oggi la caduta del Muro e la fine della separazione tra Est e Ovest.

Presenti i protagonisti dell’epoca, accanto ai leader di oggi. Michail Gorbaciov, allora presidente dell’Unione Sovietica, Henry Kissinger, ex segretario di Stato statunitense, e l’allora ministro degli Esteri della Germania Ovest Hans Dietrich Genscher hanno firmato un pezzo di muro assieme al cancelliere tedesco Anghela Merkel. Il capo della diplomazia tedesca Guido Westerwelle ha ricordato gli eventi di venti anni fa accanto al segretario di Stato Hillary Clinton, premiata dal Consiglio Atlantico, think tank americano che promuove le relazioni transatlantiche. “Il muro non cadde, ma fu abbattuto dall’amore per la libertà di milioni di cittadini che non potevano vivere liberamente”, ha affermato Westerwelle. Clinton ha esortato gli europei a rafforzare la cooperazione con gli Stati Uniti per lottare contro oppressione e estremismi, un appello implicito a un maggiore impegno in Afghanistan: “Abbiamo bisogno di creare un’alleanza ancora più forte per abbattere i muri del ventunesimo secolo e affrontare coloro che si celano dietro di essi”.