ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I sostenitori chiedono ad Abbas di non rinunciare al voto

Lettura in corso:

I sostenitori chiedono ad Abbas di non rinunciare al voto

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono scesi in migliaia, in piazza, per chiedere a Mahmoud Abbas di ripensarci e cercare un nuovo mandato. A Hebron, in Cisgiordania, i sostenitori del leader palestinese hanno gridato davanti a lui il loro sostegno, salutandolo e chiedendogli di tornare sulla decisione annunciata giovedì di non partecipare al voto del 24 gennaio.

Secondo alcuni analisti, quella di Abbas potrebbe essere una tattica per spingere gli Stati Uniti a esercitare maggiore pressione su Israele per un congelamento totale degli insediamenti. Teoria smentita dai suoi collaboratori, anche se, nel dare l’annuncio, Abbas aveva espresso disappunto per l’atteggiamento di Washington, considerato sbilanciato a favore di Israele. A Tel Aviv, durante la commemorazione del premier assassinato Ytzhak Rabin, il Presidente israeliano Shimon Peres ha chiesto ad Abbas di tornare sui suoi passi. Abbas, 74 anni, ha costruito la carriera politica sul processo di pace in Medio Oriente, di cui rappresenta una figura chiave. Anche se indebolita. E con Hamas che ha vietato lo svolgimento del voto nella Striscia di Gaza.