ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Sì" dell'opposizione al governo di unità nazionale

Lettura in corso:

"Sì" dell'opposizione al governo di unità nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Vialibera a Saad Hariri per formare un governo di unità nazionale: per il Libano è la fine della crisi. A partire dal movimento filo-siriano Hezbollah, l’opposizione ha acconsentito nella notte all’accordo con il premier designato.

Il Presidente Michel Suleiman aveva affidato l’incarico per formare il nuovo governo ad Hariri dopo il voto di giugno. L’impossibiltà di trovare un compromesso con l’opposizione libanese aveva scatenato una crisi durata quasi cinque mesi. Le trattative hanno paralizzato il Paese, con scambi reciproci di accuse: quella della maggioranza all’opposizione, di lavorare per contro di Iran e Siria, quella dell’opposizione alla maggioranza, di seguire i dettami di Stati Uniti e Arabia Saudita, Paesi che sostengono il figlio del premier assassinato, e che non gradiscono la presenza di Hezbollah nel governo.