ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

G20: nuovo round su crisi economica e clima

Lettura in corso:

G20: nuovo round su crisi economica e clima

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi economica, le strategie per superarla e la vigilanza sui mercati internazionali, ma anche clima e surriscaldamento globale. Questi i temi sul tavolo del G20, che ha radunato i ministri finanziari e i governatori delle banche centrali a Saint Andrews in Scozia, nel fortino isolato del Fairmont Hotel sulle rive del mare del Nord.
 
A un mese dal summit di Copenaghen sull’ambiente le economie emergenti premono infatti per un’agenda piu’ impegnativa sui temi ambientali. 
 
In qualità di presidente di turno del G20, il ministro delle Finanze britannico Darling ha posto l’attenzione sull’importanza di arrivare a un preciso impegno da parte dei ministri dei paesi piu’ industrializzati, perché assicurino il sostegno finanziario agli accordi che verranno da Copenaghen.
 
Il G20 dovra’ stabilire che servono 160 miliardi di dollari di fondi pubblici per finanziare la riduzione delle emissioni e l’adattamento alle variazioni del clima.
 
Intanto alcuni manifestanti hanno protestato sulla strada di accesso al Fairmont Hotel, mentre un summit è stato organizzato dalla locale università.