ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: ancora allarme per l'influenza A

Lettura in corso:

Ucraina: ancora allarme per l'influenza A

Dimensioni di testo Aa Aa

In Ucraina l’allarme da influenza A contagia anche lo stadio. Migliaia i tifosi che a Kiev hanno indossato mascherine protettive in occasione della partita di Champions League fra Dinamo e Inter. 86 i morti per malattie respiratorie stimati dal Ministero della salute. 5 quelli imputabili al virus H1N1.

In molte città le farmacie sono state prese d’assalto. A Lvov, nell’ovest del Paese, si lamenta il mancato rifornimento di antivirali e mascherine. Per acquistare il necessario, molti ucraini sono costretti a recarsi in Ungheria. Qui una recente direttiva impone agli agenti che lavorano al confine di indossare guanti di plastica e mascherine. Da circa due settimane vengono inoltre sottoposti gratuitamente alle vaccinazioni. In Ucraina la lotta contro l’influenza A infiamma intanto la campagna elettorale. I candidati alle presidenziali fanno a gara nel mostrarsi in prima linea nella distribuzione degli aiuti. Il primo ministro Ioulia Tymoschenko è stata accusata dall’opposizione di “negligenza criminale” e malgestione dell’emergenza sanitaria.