ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Ue a Cuba: impegno nel campo dei diritti umani

Lettura in corso:

L'Ue a Cuba: impegno nel campo dei diritti umani

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa chiede a l’Avana maggior impegno nel campo dei diritti umani, se in cambio vuole che da questa parte dell’Atlantico si rilanci un dialogo costruttivo.

La visita di tre giorni del commissario per lo sviluppo, Jarel de Guth, si è conclusa venerdì. L’anno scorso l’Europa ha revocato le sanzioni diplomatiche in vigore dal 2003, quando il regime di Castro arrestò 75 dissidenti. Per il commissario si deve instaurare un dialogo sullo sviluppo, politicamente orientato, che potrebbe iniziare già all’inizio del prossimo anno”. Lunedì scorso de Gught ha inaugurato il padiglione europeo della Fiera del Commercio internazionale di Cuba. Si tratta della prima presenza europea dal 2001. Tra i paesi presenti anche gli Stati Uniti. Anche Washington pone il progresso democratico come condizione per revocare l’embargo in vigore da 47 anni.