ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Taleban rivendicano l'assassinio di 5 britannici

Lettura in corso:

Taleban rivendicano l'assassinio di 5 britannici

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato rivendicato dai taleban l’attacco che ha portato alla morte di 5 soldati britannici, colpiti da un poliziotto afghano. L’agente, probabilmente un infiltrato, ha sparato contro i militari che si trovavano a un posto di blocco. “Dalle prime indagini – dice il portavoce delle forze armate britanniche David Wakefield – sembra che sia stato un individuo isolato ad agire. Stiamo facendo tutti gli sforzi immaginabili per catturarlo e assicurarlo alla giustizia”. L’attacco è avvenuto nel distretto di Nad E-Ali, nella provincia di Helmand, santuario dei taleban e centro di produzione dell’oppio. “La morte di cinque valorosi soldati in un singolo attacco – ha detto il premier Gordon Brown – è una perdita tragica e terribile. Voglio rendere onore, insieme all’intera Camera dei Comuni, alla loro professionalità e al loro coraggio”. L’episodio accentua le preoccupazioni della comunità internazionale circa la crescente instabilità dell’Afghanistan, poche ore dopo la conferma di Hamid Karzai alla presidenza avvenuta in seguito all’annullamento del ballottaggio per rinuncia del suo avversario Abdullah.