ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GM ci ripensa: Opel non si vende

Lettura in corso:

GM ci ripensa: Opel non si vende

Dimensioni di testo Aa Aa

General Motors non venderà la Opel al gruppo austrocanadese Magna. Il dietrofront è stato annunciato dal consiglio d’amministrazione della casa automobilistica statunitense. La decisione, spiegano in una nota, è stata presa alla luce del miglioramento della situazione della stessa General Motors, ma anche del contesto economico più favorevole. Circa tre miliardi di euro gli investimenti stimati su base preliminare per il rilancio di Opel. “A breve – ha annunciato l’amministratore delegato di Gm, Fritz Henderson – presenteremo il piano di ristrutturazione”. Appena poche ore prima il responsabile di General Motors per l’Europa, Carl Peter Forster, aveva previsto che il passaggio a Magna sarebbe stato perfezionato entro Natale.