ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La corte Costituzionale ceca dà il via libera al Trattato di Lisbona. Klaus verso la firma

Lettura in corso:

La corte Costituzionale ceca dà il via libera al Trattato di Lisbona. Klaus verso la firma

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera della Corte Costituzionale ceca al trattato di Lisbona. “Non è in contrasto con la costituzione” ha detto il presidente della Corte rigettando, per la seconda volta, il ricorso presentato da alcuni senatori liberali.

Cade cosi l’ultima condizione posta dal presidente euroscettico Vaclav Klaus per la firma del trattato già approvato dal Parlamento di Praga nei mesi scorsi. La Repubblica Ceca è l’ultimo tra i 27 Paesi dell’Unione Europea a non aver ancora ratificato il nuovo accordo. Dopo aver ottenuto l’estenzione anche alla Repubblica Ceca della Carta dei Dirittti Fondamentali, Klaus, con ogni probabilità, non opporrà piu’ resistenze alla ratifica del documento. Ratifica che la corte giudica non costituire una limitazione della sovranità del Paese. Non si esclude che i firmatari del ricorso si presentino adesso di fronte alla Corte Europea dei diritti dell’uomo.