ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Agguato a Mosca: ucciso il miliardario Shabtai von Kalmanòvic

Lettura in corso:

Agguato a Mosca: ucciso il miliardario Shabtai von Kalmanòvic

Dimensioni di testo Aa Aa

Freddato in pieno centro a Mosca un manager sportivo e organizzatore di concerti dai chiacchierati trascorsi nel KGB. Ben 20 i colpi d’arma da fuoco che hanno raggiunto la Mercedes su cui viaggiava il miliardario 62enne Shabtai von Kalmanòvic. Ferito anche l’autista.

“La macchina era in movimento, ci sono stati degli spari – dicono dalla polizia di Mosca – L’autista ha tentato anche l’inseguimento, ma ha finito per perdere il controllo del mezzo”. Nato in Lituania, Kalmanòvic era poi emigrato in Israele. Intimo del premier Golda Meir era qui stato condannato nel 1988 per spionaggio in favore del Kgb. Con gli investimenti nel basket e nello spettacolo, dopo il rilascio nel ’95, la sua seconda vita da businessman miliardario nella Mosca postsovietica. Tra le star che aveva portato a esibirsi in Russia anche Michael Jackson e Liza Minnelli.