ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Iran chiede un comitato per gli accordi Aiea

Lettura in corso:

L'Iran chiede un comitato per gli accordi Aiea

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran non respinge l’accordo Onu sull’arricchimento dell’uranio ma ne chiede una revisione affidata a un comitato dell’Aiea. La richiesta di un’apposita commissione tecnica, avanzata da Teheran, è stata annunciata dal ministro degli esteri Mottaki in visita in Malaysia, durante un incontro con otto colleghi di altri paesi.

La bozza di accordo dell’Agenzia Internazionale per l’energia atomica prevede che il 75% delle riserve di uranio iraniano, arricchite al 3,5%, siano spedite in Russia per un arricchimento fino al 19,75%, una quantità che ne limita l’uso per finalità militari. Le fasi ulteriori di lavorazione sarebbero completate in Francia per poi tornare, a processo ultimatio, in Iran.

Il comitato avrebbe il compito di rivedere le osservazioni e i problemi sollevati dalla Repubblica Islamica e consegnati, due giorni fa, all’agenzia delle Nazioni Unite.

Washington, Parigi e Mosca che il 23 ottobre scorso hanno dato il loro via libera all’accordo sollecitano una risposta rapida da parte di Teheran.