ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, Karzai confermato presidente

Lettura in corso:

Afghanistan, Karzai confermato presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiudono i colpi di scena nelle elezioni in Afghanistan con la nomina di Hamid Karzai a presidente. Vincitore al primo turno del 20 agosto e unico candidato al secondo, la Commissione Elettorale Indipendente non ha avuto molti dubbi e ha deciso che il ballottaggio, fissato per il prossimo 7 novembre, non ci sarà.

Segretario Generale ONU Ban Ki Moon: “Le Nazioni Unite e la Comunità Internazionale lavoreranno insieme con il prossimo presidente, il prossimo governo e il popolo afgano”. La decisione delle autorità del paese è giunta nel giorno di visita del Segretario Generale delle Nazioni Unite. Ban Ki-Moon ha incontrato Karzai e il principale rivale, l’ex ministro degli esteri Abdullah Abdullah. L’avversario ha deciso domenica di ritirarsi dalla corsa per il voto, denunciando l’alto rischio di brogli, ben peggiori, a suo avviso, di quelli riscontrati al primo turno. Ma ha ribadito l’impegno a svolgere comunque un ruolo attivo nel processo di cambiamento del paese. Alle elezioni di agosto il presidente uscente aveva ottenuto poco meno del 50% delle preferenze, Abdullah circa il 30%. Il risultato non protegge il paese dai tentativi di destabilizzazione messi in atto negli ultimi mesi dai Taleban.