ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestato capo camorrista latitante da 16 anni. Ieri era toccato al fratello

Lettura in corso:

Arrestato capo camorrista latitante da 16 anni. Ieri era toccato al fratello

Dimensioni di testo Aa Aa

I carabinieri italiani hanno arrestato vicino ad Avellino, il camorrista Pasquale Russo, 62 anni, latitante da 16 e considerato dal ministero dell’Interno uno dei dieci fuggitivi più pericolosi.

L’uomo, condannato più volte all’ergastolo per omicidio e associazione camorristica era in compagnia del fratello, Carmine, anch’egli latitante. Soltanto ieri un terzo fratello Russo, Salvatore, era stato arrestato dalla polizia, che lo aveva bloccato in una masseria tra Somma Vesuviana e Marigliano, dove l’uomo aveva fatto realizzare all’interno di un casolare un nascondiglio segreto. Salvatore Russo era armato, di una mitragliatrice Uzi, due fucili da caccia e due pistole, e al momento dell’arresto stava tornando apparentemente da una battuta di caccia. Sempre in Campania, la procura della Repubblica di Napoli dopo aver diffuso le immagini di un omicidio girate da una camera di sorveglianza, grazie alle testimonianze raccolte è riuscita a identificare il killer, un pregiudicato che risulta latitante.