ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Una cinquantina di arresti a Mosca per una manifestazione in difesa dei diritti umani

Lettura in corso:

Una cinquantina di arresti a Mosca per una manifestazione in difesa dei diritti umani

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ finita con una cinquantina di arresti, la manifestazione, a Mosca, promossa dalle associazioni per i diritti umani.

Il dispositivo di sicurezza si è spinto fino a mettere accanto a Lyudmila Alexeyeva, premio Sacharov del parlamento europeo per i diritti umani, un colonnello della polizia, con lo scopo, ufficiale, di proteggerla. “Vogliamo far diventare periodica questa manifestazione, e fondare la tradizione di un incontro pacifico per la difesa dello stato di diritto e la Costituzione ogni 31 del mese”, ha detto la Alexeyeva ai giornalisti. Già all’avvio della manifestazione la polizia e le truppe speciali del ministero dell’Interno avevano circondato i partecipanti. In pochi minuti, come dimostrano queste immagini, la tensione è subito salita. L’iniziativa dei gruppi per i diritti umani era stata vietata dalle autorità, col pretesto che nelle stesse ore, poco lontano, era stato programmato uno spettacolo di canti patriottici.