ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin agita spettro di nuova guerra del gas con Kiev

Lettura in corso:

Putin agita spettro di nuova guerra del gas con Kiev

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia torna ad agitare lo spettro di una guerra del gas con Kiev. Il primo ministro Vladimir Putin ha accusato il presidente ucraino Yushchenko di bloccare i pagamenti del gas russo. Una nuova crisi energetica potrebbe creare problemi alle forniture per l’Europa.

“Sembra che avremo ancora problemi con i pagamenti delle fatture energetiche, e questo e molto triste. Il Fondo monetario internazionale ha diffuso una nota giovedi’ e, se non mi sbaglio ne ha diramata un’altra venerdi’, dove afferma che le autorità ucraine stanno portando avanti una politica economica rovinosa. E se continua cosi’, il Fondo monetario si rifiuta di cooperare con l’Ucraina”. Il monito di Putin arriva in piena campagna per le presidenziali, dove si fronteggiano il filo russo Yanukovic e il premier in carica, Timoshenko. Venerdi’ sera la banca centrale ucraina ha smentito Putin, affermando di disporre invece di riserve di denaro sufficienti per pagare. La Russia copre un quarto del fabbisogno di gas dell’Europa. L’80% passa per il territorio ucraino. Per una disputa sul gas fra Mosca e Kiev, lo scorso gennaio l’Europa è rimasta senza forniture energetiche per quasi due settimane.