ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Napoli, nuovo colpo alla criminalità organizzata

Lettura in corso:

Napoli, nuovo colpo alla criminalità organizzata

Dimensioni di testo Aa Aa

E‘ stato arrestato, sabato, il camorrista Salvatore Russo, capo dell’omonimo clan, uno dei 30 boss piu’ ricercati. 51 anni, era latitante dal 1995. Russo, condannato all’ergastolo, si nascondeva nei pressi di Napoli, tra Somma Vesuviana e Marigliano, in una casa in campagna.
 
L’arresto è avvenuto verso le 7 di mattina. Il rifugio non è lontano dalla residenza del boss ed è probabile che Russo abbia avuto una certa libertà di movimento: era tornato da poco
dalla caccia, un suo hobby, e al momento dell’arresto aveva ancora la cartucciera
addosso.
 
Ed è stato riconosciuto, grazie ad una testimonianza, l’assassino del video diffuso nei giorni scorsi dalla Procura di Napoli: s’incrina dunque il muro dell’omertà.