ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kiev teme la diffusione del virus oltre i confini

Lettura in corso:

Kiev teme la diffusione del virus oltre i confini

Dimensioni di testo Aa Aa

Scuole chiuse per tre settimane, manifestazioni pubbliche vietate, l’Ucraina alza la guardia per l’influenza A, il timore ora è che il virus possa sconfinare. Dopo la conferma della prima morte causata dal virus l’H1N1, le farmacie del Paese sono state prese d’assalto da cittadini in cerca di medicinali e mascherine.

Nella parte occidentale del Paese, il virus avrebbe raggiunto livelli di epidemia, secondo il premier Yulia Timoshenko. Proprio mentre entra nel vivo la campagna elettorale per le presidenziali del 17 gennaio. “L’Ucraina – ha detto la Timoshenko durante una riunione d’emergenza del governo – sta comprando le quantità necessarie di farmaci sia per prevenire che per curare la malattia”. Al confine con la Polonia sono morte una trentina di persone per un virus ancora sconosciuto. Ai viaggiatori in transito vengono fornite tutte le istruzioni necessarie. Ma in tanti sembrano stare tranquilli. Il ministero della Sanità ucraino ha dichiarato lo stato di emergenza, che significa anche: niente i comizi elettorali, almeno per ora.