ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il tribunale aspetta Chirac, la Francia il verdetto

Lettura in corso:

Il tribunale aspetta Chirac, la Francia il verdetto

Dimensioni di testo Aa Aa

I francesi hanno accolto con pacatezza la notizia del rinvio a giudizio di Jacques Chirac. Per la prima volta dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, in Francia un ex-Presidente dovrà comparire in tribunale. Come tutti gli altri, ha detto il giudice che ha preso la storica decisione. Chirac, 76 anni, deve rispondere di appropriazione indebita di fondi pubblici e abuso di potere, nell’inchiesta su impieghi fantasma attribuiti durante il periodo in cui fu sindaco di Parigi, dal 1977 al 1995.

Nelle strade della capitale, i commenti sono diversi. Qualcuno si chiede come si possa processare una persona 30 anni dopo i fatti contestati, altri sostengono ci siano cose più importanti di cui occuparsi. Per altri ancora, Chirac deve affrontare la giustizia come qualsiasi cittadino. Dal Marocco, dove si trova in vacanza, Chirac si è detto sereno e determinato a mostrare la sua innocenza. Dopo 12 anni di immunità penale goduta durante la permanenza all’Eliseo, dal 1995 al 2007, il Presidente più amato dai francesi rischia dieci anni di carcere e 150.000 euro di multa.