ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rinviato a giudizio l'ex presidente francese Jacques Chirac

Lettura in corso:

Rinviato a giudizio l'ex presidente francese Jacques Chirac

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta nella storia francese, un ex presidente della repubblica dovrà comparire davanti a un tribunale penale. Il primato spetta a Jacques Chirac, fino al 2007 capo dello stato, che per decisione del giudice istruttore di Parigi è stato rinviato a giudizio nell’ambito dello scandalo per le assunzioni di favore all’Hotel de Ville.

Secondo l’accusa Chirac, quando era sindaco della capitale, tra il 1977 e il 1995, avrebbe fatto stipulare contratti di lavoro e di consulenza a favore di persone a lui vicine. Il giudice istruttore, disponendo il suo rinvio a giudizio, ha preso atto che l’immunità presidenziale di cui ha goduto durante il mandato, ha interrotto i termini per la prescrizione, rendendo dunque possibile il processo. Pur avendo ammesso di aver disposto le 21 assunzioni contestate, l’ex capo dello stato ha sempre sostenuto che queste fossero legittime e necessarie al funzionamento della macchina amministrativa. In una nota diffusa dopo il rinvio a giudizio, si dice sereno e pronto a dimostrare la propria innocenza. Non è tuttavia questo il solo processo che coinvolga Chirac, indagato anche davanti al Tribunale di Nanterre per una inchiesta su dipendendi del partito gollista pagati con soldi pubblici.