ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Germania si creano posti di lavoro. Dato inatteso

Lettura in corso:

In Germania si creano posti di lavoro. Dato inatteso

Dimensioni di testo Aa Aa

Non se lo aspettava nessuno eppure la disoccupazione è scesa ancora in Germania e per il quarto mese consecutivo.

Il numero di disocuppati in ottobre è stato 3 milioni 430 mila. Il tasso di disoccupazione non destagionalizzato, quello preso in considerazione anche nel dibattito politico, è sceso al 7,7% della popolazione attiva contro un 8% del mese di settembre. Sono dati che hanno spiazzato tutte le previsioni degli economisti che ipotizzavano un incremento della disoccupazione fino all’8,3 per cento. “Dietro questi dati c‘é da un lato un evidente calo nei settori produttivi e nel lavoro a termine”,spiega il presidente dell’ufficio che ha elaborato il rapporto. “Qui sono stati persi 350mila posti di lavoro rispetto all’anno scorso. Allo stesso tempo l’impiego sta aumentando nei settori della sanità, dei servizi sociali e dell’istruzione ma si tratta principalmente di lavori part time”. Secondo gli economisti il dato è la sintesi degli effetti delle politiche fiscali varate dal governo a sostegno dei consumi e degli incentivi alle imprese che non decidono licenziamenti. Il rapporto dell’ufficio del lavoro tedesco arriva poco dopo l’insediamento del nuovo governo guidato dalla Cancelliere Merkel che solo pochi giorni prima aveva lanciato un monito: i primi mesi del 2010 saranno estremamente difficili.