ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clinton in Pakistan: "Vi aiuteremo"

Lettura in corso:

Clinton in Pakistan: "Vi aiuteremo"

Dimensioni di testo Aa Aa

Aprire una nuova pagina nelle relazioni fra Stati Uniti e Pakistan. E’ questo l’obiettivo della visita di Hilary Clinton a Islamabad. Una missione che comincia nel giorno della carneficina di Peshawar, condannata dal segretario di stato americano e dal ministro degli Esteri pachistano.

“Ci impegniamo a combattere a fianco del popolo Pakistano – ha detto la Clinton – per la pace e la sicurezza. Vi daremo l’aiuto di cui avete bisogno per raggiungere i vostri obiettivi”. Al centro dei colloqui fra la Clinton e il premier pakistano Yousaf Reza Gilani, l’Afghanistan proprio mentre il presidente Obama deve decidere se inviare o meno nuove truppe. Nell’agenda della folta delegazione diplomatica al seguito della Clinton, il punto chiave la stabilità politica del Pakistan, uno degli alleati strategici di Washington nella lotta al terrorismo. Gli Stati Uniti promettono di triplicare gli aiuti economici, portandoli a 7 miliardi e mezzo di dollari nei prossimi cinque anni. E di contribuire allo sviluppo della democrazia nel Paese.