ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia alle urne per le presidenziali

Lettura in corso:

Tunisia alle urne per le presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

Tunisia alle urne oggi per le elezioni presidenziali che vedranno, senza alcuna sorpresa, la riconferma di Zine El Abidine Ben Ali. Il presidente, settantatreenne è alla guida del Paese da 22 anni e ripresenta la sua candidatura per ottenere il suo quinto mandato. Secondo gli osservatori i suoi avversari non hanno alcuna chance.

“Personalmente, sostiene questo docente universitario, spero e credo che il Presidente Ben Ali vincerà perché ha dato ampia prova di essere all’altezza delle sue promesse” Ma a Ben Ali si rimprovera di non lasciare alcuno spazio alla critica. Secondo alcune associazioni tunisine il presidente, in campagna elettorale, ha occupato, soltanto sulla stampa, più del 97% dello spazio disponibile, contro lo 0.22% del suo principale avversario Ahmed Brahim. Se sotto Ben Ali la Tunisia è diventata uno dei Paesi più prosperi dell’Africa del Nord, le organizzazioni umanitarie accusano il presidente di tacitare qualunque dissenso. “22 anni dopo, se paragoni la realtà del Paese alle sue promesse, si può notare che nessuna delle sue promesse è stata mantenuta e che in realtà il presidente Ben Ali ha fatto esattamente l’opposto di quello che ha promesso”. Ben Ali questa volta garantito che aumenterà i diritti democratici, anche se la scorsa settimana una giornalista francese è stata respinta all’aeroporto perché considerata ostile. Alla Tunisia guardano i governi occidentali come un baluardo contro l’estremismo di matrice islamica.