ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Doppio attentato a Bagdad, oltre novanta morti

Lettura in corso:

Doppio attentato a Bagdad, oltre novanta morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre novanta morti e parecchie centinaia di feriti a Bagdad, nell’attacco più sanguinoso da due mesi a questa parte. Due autobomba hanno colpito la sede del ministero della Giustizia e del governo provinciale della capitale irachena. Si trovano nella super protetta Zona Verde, sede non solo delle massime istituzioni dell’Iraq, ma anche di diverse ambasciate di Paesi occidentali.

Difficile il compito dei soccorritori, alle prese con il recupero dei feriti e dei cadaveri nelle strade inondate di acqua. Alcuni testimoni raccontano delle esplosioni, avvenute una a pochi minuti di distanza dall’altra. Secondo gli ufficiali americani, uno degli obiettivi degli attentatori sarebbe quello di minare la fiducia nei confronti del premier Nuri al Maliki, in vista delle elezioni legislative in programma il prossimo anno. Il doppio attentato avviene due mesi dopo un altro attacco che ha colpito il ministero degli Esteri e quello delle Finanze. Anche in quel caso il bilancio fu pesante: quasi cento morti e centinania di feriti.