ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quattro carabinieri arrestati: ricattavano Marrazzo

Lettura in corso:

Quattro carabinieri arrestati: ricattavano Marrazzo

Dimensioni di testo Aa Aa

Una bufera politica e giudiziaria, oltre che personale, ha travolto Piero Marrazzo. Quattro carabinieri sono stati arrestati con l’accusa di aver ricattato il presidente della Regione Lazio con un video in cui lo si vedrebbe in un appartamento frequentato da transessuali. I militari devono rispondere di estorsione, rapina, violazione della privacy e violazione di domicilio. Per Marrazzo si tratta di un complotto per screditarlo a pochi mesi dalle elezioni

“Non è la prima volta che si scatena contro di me un attacco che mi colpisce personalmente e politicamente. Quanto è successo è un atto di una gravità inaudita e dimostra che nel nostro Paese la lotta politica ha raggiunto livelli di barbarie intollerabili”. I magistrati hanno posto sotto sequestro il video e assegni per 20mila euro, mai incassati, firmati pare dal governatore, che saranno comunque sottoposti a perizia calligrafica. Gli investigatori sono arrivati a scoprire questa vicenda grazie ad alcune intercettazioni telefoniche della Direzione distrattuale antimafia.