ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Consegnati a Oviedo i premi Principe delle Asturie

Lettura in corso:

Consegnati a Oviedo i premi Principe delle Asturie

Dimensioni di testo Aa Aa

Appuntamento con la cultura, le scienze umane e sociali anche quest’anno a Oviedo, nel nord della Spagna, col patrocinio della Casa Reale per il premio Principe delle Asturie.

Otto le categorie premiate per un’onorificenza che ormai ha trent’anni. Nella categoria delle lettere è stato insignito lo scrittore albanese Ismail Kadaré, che nel suo discorso ha onorato un personaggio della letteratura spagnola tanto amato anche in Albania. “Sotto il regime comunista, quando nessuno viaggiava tra il mio paese e la Spagna, un cavaliere solitario, che trascendeva le leggi di questo mondo, attraversava, quando gli garbava, la frontiera invalicabile. E sapete di chi parlo: di Don Chichotte.” Per la cooperazione internazionale il premio è andato all’Organizzazione Mondiale della Sanità, nella persona di Margaret Chan, che la dirige. All’architetto britannico Norman Foster il riconoscimento nella categoria “Le Arti”. Premiati per la Ricerca tecnico scientifica gli americani Cooper e Tomlinson, inventori rispettivamente del telefono cellulare e della posta elettronica. Alla città di Berlino il premio per la Concordia nell’anno del ventesimo anniversario della Caduta del Muro, e all’ammiratissima astista recordwoman russa Yelena Isinbayeva, il riconoscimento nella categoria Sport.