ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo scudo antimissile targato Obama convince i governi dell'ex blocco comunista

Lettura in corso:

Lo scudo antimissile targato Obama convince i governi dell'ex blocco comunista

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ arrivato a Praga, giovedi’ sera, il vice-presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Si tratta dell’ultima tappa del suo mini-tour nell’Europa dell’est, per negoziare con alcuni governi il nuovo sistema antimissile. Il progetto va a sostituire quello prospettato in passato dall’amministrazione Bush, particolarmente ostaggiato da Mosca.

Biden ha già ottenuto il sostegno della Romania, precedente tappa della sua missione, e della Polonia, dove è stato mercoledi’. Il nuovo sistema difensivo, per contarstare missili a corta e media gitatta, sarà con buona probabilità istallato, in parte, nella Repubblica Ceca. “E’ venuto il momento dell’Europa Centrale”, Biden ha detto ieri parlando a Bucarest. “Ecco perche’, in America, non pensiamo piu’ a cosa possiamo fare per essa, ma piuttosto a cosa possiamo fare con essa”. La politica di Obama, rispetto a quella di Bush, gode di piu’ favore da parte dei paesei ex comunisti. In risposta al precedendte progetto di scudo missilistico, pensato per contrastare l’Iran, Mosca aveva minacciato il dislocamento di proprie nuove basi.