ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Minacce a Berlusconi su Facebook. In Italia è polemica

Lettura in corso:

Minacce a Berlusconi su Facebook. In Italia è polemica

Dimensioni di testo Aa Aa

Facebook nel mirino. La Procura di Roma ha contattato la direzione del social network chiedendo l’oscuramento della pagina del gruppo che inneggiava all’uccisione del premier a cui avevano aderito circa 12 mila persone. Un fascicolo in cui si ipotizza il reato di minacce gravi è sul tavolo dei magistrati. Sul caso è intervenuto anche il ministro della giustizia Alfano che ha auspicato l’apertura di un inchiesta penale.

L’attenzione mediatica comunque sembra stia amplificando il successo del gruppo che in un solo giorno ha raccolto 5 mila nuovi iscritti. Per oscurare la pagina l’iter dovrebbe essere comunque lungo e implica il ricorso al una rogatoria internazionale