ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Penalità a punti per i pescatori europei

Lettura in corso:

Penalità a punti per i pescatori europei

Dimensioni di testo Aa Aa

I pescatori europei dovranno rispettare un nuovo sistema a punti. I ministri della pesca dell’Unione Europea, riuniti a Lussemburgo, hanno raggiunto un accordo, dopo una giornata e una notte di negoziati, sui nuovi metodi di controllo. L’accumulo di punti di penalità, calcolati sulla base delle infrazioni, comporterà per i pescatori, il ritiro della licenza. Il metodo di controllo è meno severo rispetto alle proposte iniziali.

Il Commissario europeo per la pesca Joe Borg: “Sono lieto di dire che abbiamo raggiunto un accordo in materia di armonizzazione delle sanzioni che devono fungere da deterrente e che devono penalizzare i vantaggi economici derivanti dalla violazione delle regole. Abbiamo anche stabilito un nuovo sistema di penalità a punti che, in caso di infrazioni ripetute può comportare il ritiro delle licenze”. Le nuove regole, che entraranno in vigore dal primo gennaio del 2011, puntano soprattutto su un inasprimento degli avvertimenti. Tra gli accordi raggiunti è stata esclusa l’imposizione di quote per la pesca sportiva, che vedeva i paesi del nord schierati sul fronte del no. A tutela delle nuove norme, saranno intensificati i controlli con il supporto di strumenti tecnologicamente avanzati.