ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Iran apre sul nucleare, ma l'accordo non è scontato

Lettura in corso:

L'Iran apre sul nucleare, ma l'accordo non è scontato

Dimensioni di testo Aa Aa

Comincia sotto buoni auspici, martedi’, il secondo giorno dei nuovi negoziati sul nucleare tra Iran e comunità internazionale.

Il meeting, in corso a Vienna sotto l’egida dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica, ha confermato ieri una certa disponibilità degli iraniani, sulla scia del precedente incontro, il primo ottobre a Ginevra: quando Teheran apri’ a nuove ispezioni dell’Onu e alla proposta di far trasformare all’estero l’uranio da destinare a usi civili. “Abbiamo avuto un incontro costruttivo – ha commentato ieri il direttore generale dell’Agenzia, El Baradei – abbiamo cominciato bene, molti degli aspetti tecnici sono stati discussi”. Sulla giornata di ieri sembrava incombere il rifiuto da parte dell’Iran di trattare con la delegazione francese, presente al vertice. Ma la notizia, diffusa dalla tv di stato iraniana, non ha trovato conferme. L’Iran è presente a Vienna con una delegazione giudicata di basso profilo politico: manca infatti il capo dell’agenzia atomica della repubblica islamica, segno che forse Teheran non è pronta a siglare imminenti accordi.