ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Waziristan, nuova giornata di scontri

Lettura in corso:

Waziristan, nuova giornata di scontri

Dimensioni di testo Aa Aa

Al secondo giorno di offensiva nel Waziristan del sud, le forze governative pakistane avanzano, ma i taleban continuano a resistere. Secondo fonti dell’esercito d’Islamabad, 60 ribelli e 5 soldati sono rimasti uccisi domenica, nei combattimenti nella provincia roccaforte dei taleban. “Ci sono molti miliziani stranieri nella zona, soprattutto uzbeki. Sono combattenti e anche istruttori” dice il portavoce dell’esercito generale Athar Abbas. L’offensiva dell’esercito è stata lanciata sabato dopo che una serie di attentati aveva fatto 150 morti in due settimane, in Pakistan.

Centomila civili hanno lasciato il Waziristan del sud prima dell’avvio delle operazioni militari. “Ci sono rimasti pochi veicoli – dice Amanullah Mehsud -. La gente sta abbandonando i villaggi a piedi, camminando sia di giorno che di notte. L’esercito ha bloccato tutte le strade d’ingresso nella provincia”. Il Waziristan del sud era diventato il rifugio dei taleban dopo che questi erano stati allontanati dal potere in Afghanistan con l’offensiva della coalizione internazionale nel 2001.