ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Vienna si riapre il dossier nucleare iraniano

Lettura in corso:

A Vienna si riapre il dossier nucleare iraniano

Dimensioni di testo Aa Aa

Il dossier nucleare iraniano torna al centro delle discussioni. Per oggi è attesa una riunione tra una delegazione del governo di Teheran e il gruppo dei 5+1, alla sede dell’Agenzia dell’Onu per le questioni nucleari, a Vienna.

Tra i punti in agenda la definizione in dettaglio dell’intesa che prevede la fornitura all’Iran di uranio arricchito, in cambio della consegna da parte di Teheran dell’uranio arricchito nella centrale di Natanz, nonostante le sanzioni dell’Onu. Nelle trattative tuttavia rientrano tutti i siti nucleari iraniani, e in particolare quello di Qom, della cui esistenza si è venuto solo di recente a conoscenza. Nonostante l’incontro di oggi sia considerato cruciale per verificare l’effettivo interesse iraniano per i negoziati, il clima interno al paese dopo l’attentato di ieri contro i pasdaran potrebbe influire sull’appuntamento di Vienna. Intanto, una nota ufficiosa chiarisce che se al tavolo dell’Iaea non verrà trovata una intesa, l’Iran si riterrà libero di continuare a produrre da solo l’uranio arricchito di cui ha bisogno.