ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

100 mila profughi hanno lasciato la provincia pakistana del Waziristan

Lettura in corso:

100 mila profughi hanno lasciato la provincia pakistana del Waziristan

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un vero e proprio esodo. Almeno 100 mila persone hanno abbandonato la regione pakistana del Waziristan dove da due giorni infuriano i combattimenti tra esercito e milizie taleban. I profughi hanno trovato rifugio nei campi allestiti nei distretti vicini di Tank e Dera Ismail Khan sotto la supervisione dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati.

Il loro numero potrebbe presto raddoppiare mentre in tutto il paese le scuole sono state chiuse nel timore di attentati. Il Waziristan è una regione arida e impervia a ridosso del confine afghano. Le milizie Taleban vi hanno installato le loro principali roccaforti frequentate anche da numerosi miliziani stranieri legati alla nebulosa di Al Qaida. L’importanza dell’offensiva in corso è testimoniata anche dall’incontro che stamane il premier Gilani ha avuto con i generali americani David Paetreus e Stanley McChrystal i due principali responsabili dell’apparato militare statunitense e alleato. L’offensiva dell’esercito appoggiata dagli Usa è stata lanciata dopo che una serie di attentati aveva fatto centocinquanta morti nelle ultime due settimane