ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Waziristan, Islamabad lancia l'offensiva anti taleban

Lettura in corso:

Waziristan, Islamabad lancia l'offensiva anti taleban

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo pakistano conta di debellare i taleban del Waziristan in meno di due mesi. Ma secondo molti analisti sarà una guerra lunga e difficile.

E’ cominciata l’offensiva di terra da tempo annunciata nella regione del Pakistan ai confini con l’Aghanistan, roccaforte della guerriglia anti-governativa e rifugio per gli uomini di al-Qaida. Il Sud Waziristan è una zona tribale del Pakistan occidentale. Gli esperti stimano che lì si concentrino oltre 15.000 taleban pakistani e afghani e circa 500 militanti provenienti da Paesi terzi e legati alla rete terroristica al Qaida. Decine di migliaia di abitanti della zona lasciano le loro case per mettersi al riparo durante l’offensiva. Il governo ha imposto il coprifuoco per proteggere l’avanzata delle truppe. E’ stato creato un corridoio umanitario per permettere alla popolazione locale di fuggire. “I militanti conoscono la zona molto bene mentre le forze di sicurezza devono affrontano un grosso pericolo” spiega Agha Masood Hussain, analista politico. “Non credo che avranno la meglio in tempi brevi. Sarà una guerra molto lunga”. Le operazioni impegnano circa 30.000 soldati, oltre alle forze aeree, agli agenti di frontiera e a volontari filo governativi. Nei primi scontri 2 soldati sono morti e 5 sono rimasti gravemente feriti.