ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rio in preda agli scontri tra narcos e polizia

Lettura in corso:

Rio in preda agli scontri tra narcos e polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli scontri tra narcos e polizia a Rio de Janeiro degenerano in scene di guerriglia urbana. E i morti sono almeno 12.

Due agenti di polizia sono morti e altri due sono rimasti gravemente feriti nell’esplosione dell’elicottero con il quale sorvolavano la favela a Nord di Rio. Ferito ad una gamba dagli spari dei narcotrafficanti, il pilota non ha più controllato l’apparecchio, esploso poco dopo aver toccato terra. Due agenti non hanno avuto il tempo di uscirne. Sempre nella periferia settentrionale della città 9 autobus sono stati incendiati. Le forze dell’ordine erano intervenute nella favela di ‘Morro dos Macacos’ dopo gli scontri a fuoco tra due bande rivali di trafficanti di droga. Ampie aree di Rio, dove oltre 2 milioni di abitanti vivono nelle favelas, sono nelle mani della criminalità organizzata. Una situazione mai risolta che mette in imbarazzo le autorità brasiliane a pochi giorni dall’assegnazione delle Olimpiadi del 2016.