ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

200 mila in corteo a roma contro il razzismo e le discriminazioni

Lettura in corso:

200 mila in corteo a roma contro il razzismo e le discriminazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

“Siamo tutti sulla stessa barca”. E’ questo uno degli slogan gridati alla manifestazione anti razzista che si è tenuta a roma per dire no alla politica dei respingimenti di migranti e al reato di immigrazione clandestina introdotto dal governo Berlusconi con il pacchetto sicurezza.

“Il razzismo in Italia continua a fare molte vittime tra i migranti. Ogni giorno si moltiplicano gli attacchi contro gay, transgender e lesbiche. Esistono forme di razzismo avallate anche dalla legislazione con le ultime misure contenute nel pacchetto sicurezza”. 200 mila persone hanno sfilato per il centro storico della capitale, vent’anni dopo il primo grande corteo antirazzista mai organizzato in Italia. Il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani: “Non vanno bene i respingimenti, non va bene la mancanza di accoglienza per gli imigrati. Vorremmo che in Italia funzionasse come nel resto d’Europa: che un figlio di migranti nato in Italia sia considerato italiano”. A promuovere la manifestazione 500 tra associazioni laiche e religiose e sigle sindacali. Ma soprattutto tanti migranti, arrivati a Roma con treni speciali da tutto il Paese.