ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

100 mila in fuga dal Waziristan del sud. Continua l'offensiva pakistana: 60 taleban e 5 militari uccisi

Lettura in corso:

100 mila in fuga dal Waziristan del sud. Continua l'offensiva pakistana: 60 taleban e 5 militari uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Si scappa dal Waziristan del Sud, la zona tribale dove é in corso, ormai da due giorni, l’offensiva dell’esercito pakistano contro i talebàn. L’alto commissariato dell’ Onu per i rifugiati ha confermato che oltre 100 mila persone si stanno concentrando nei distretti vicini.

“La situazione è molto brutta – racconta un abitante in fuga – Le nostre famiglie e i nostri bambini hanno molti problemi: abbiamo affriontato i bombardamenti e il fuoco dei mortai. Tutte le starde principali sono bloccate e le persone stanno cercando di fuggire dalle strade di montagna”. Secondo Islamabad, è dal Waziristan del sud, al confine con l’Afghanistan, che i taleban dirigono gli attacchi contro il Paese. Impegnata, oggi, anche l’aviazione pakistana che ha compiuto diversi raid nel nord della zona. In tutto sarebbero 60 i taleban e cinque i militari uccisi oggi nei combattimenti. Intanto a Lahore il partito islamico Jamaat- el- Islami ha organizzato un corteo di protesta contro l’operazione militare. “Dietro l’esercito pakistano – accusano i manifestanti – c‘è la mano degli Stati Uniti”.