ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Centinaia di migliaia attesi in piazza a Madrid contro la legge sull'aborto

Lettura in corso:

Centinaia di migliaia attesi in piazza a Madrid contro la legge sull'aborto

Dimensioni di testo Aa Aa

Tornano in piazza in Spagna i movimenti anti-abortisti tre settimane dopo il via libera al disegno di legge che autorizza l’interruzione volontaria di gravidanza fino alla 14esima settimana.

Si attendono oggi a Madrid centinaia di migliaia di persone appartenenti ai settori conservatori della società spagnola sostenuti anche dalla gerarchia ecclesiastica e dall’opposizione parlamentare del Partito popolare. Uno dei passaggi più controversi della legge è la possibilità per i minori tra i 16 e 18 anni di abortire senza l’autorizzazione dei genitori. Anche nel partito del premier socialista Zapatero ci sono delle reticenze su questo punto. La legge sull’aborto, che oggi in Spagna è possibile solo a certe condizioni, è solo l’ultima riforma progressista che ha attirato sul governo Zapatero gli strali e le proteste della Chiesa e dei gruppi conservatori. La disccussione in Parlamento si annuncia comunque accesa.