ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nefertiti torna al Neues Museum di Berlino

Lettura in corso:

Nefertiti torna al Neues Museum di Berlino

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo dieci anni di lavoro riapre la prima sezione del “Neues Museum”, il “Museo nuovo”, ricostruito sulle ceneri del cosiddetto “Museum Island” di Berlino.

All’inaugurazione ha partecipato anche il cancelliere Angela Merkel. Tra le meraviglie archeologiche esposte: la testa di Nefertiti, la statua del re Amenemhet III, le mani di Akenathon e Nefertiti. L’opera di ricupero architettonico e di riprogettazione degli spazi espositivi, costata poco più di 200 milioni di euro, si deve all’architetto britannico David Chipperfield. L’edificio originario,tra il 1843 e il 1855, fu distrutto dai bombardamenti alla fine della seconda guerra mondiale. Da domani il pubblico potrà tornare ad ammirare Nefertiti, gratuitamente per due giorni, nella vetrina sistemata sotto la grande cupola nord dell’edificio.