ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via la discussione sulle quote pesca 2010

Lettura in corso:

Al via la discussione sulle quote pesca 2010

Dimensioni di testo Aa Aa

La Commissione europea ha messo a punto il documento per le quote pesca del 2010. Nel testo si prevede una riduzione più moderata delle quote perché secondo il commissario europeo Joe Borg si intravedono dei lievi miglioramenti nel settore. La situazione più grave resta quella del tonno rosso e del merluzzo. Per quest’ultima specie l’esecutivo propone una riduzione del 25% della quota, mentre per altre 50 specie il ribasso verrebbe fissato al 15%

Inoltre, mentre nel 2005 le specie pescate oltre il limite consentito erano 32 su 34, quest’anno sono scese a 30 su 35. Per 17 specie, contro le 24 del 2005, viene inoltre raccomandata la moratoria. Per il commissario Borg l’obiettivo da perseguire resta la riduzione dei pescherecci. A far discutere, quest’anno, sarà la richiesta di Bruxelles di inserire nelle quote anche il pescato delle imbarcazioni da diporto. Contrarie alla novità Spagna e Gran Bretagna, più possibilista la Francia.