ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il governo italiano smentisce il Times. "Mai pagati i taleban per evitare attacchi"

Lettura in corso:

Il governo italiano smentisce il Times. "Mai pagati i taleban per evitare attacchi"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo italiano smentisce le accuse apparse sul quotidiano britannico The Times, e annuncia anzi di volerlo querelare. Secondo il giornale, i servizi di sicurezza italiani avrebbero pagato “decine di migliaia di dollari” a gruppi vicini ai taleban per pacificare la regione di Sarobi, fino al 2008 sotto il controllo italiano.

Il ministero della Difesa, Ignazio Larussa: “L’affermazione che noi avremmo pagato i taleban per non essere attaccati è in primo luogo offensiva per i nostri caduti in Afghanistan e per i nostri feriti. Ribadisco che non solo il ministero della Difesa ma nessun organismo governativo ha mai operato nella maniera descritta dal Times”. Per il quotidiano gli italiani non avrebbero informato della pratica vigente i francesi, al passaggio delle consegne. Ma da Parigi i comandi negano che ci siano stati problemi di comunicazione. “Tra il contingente italiano e quello francese si sono sempre scambiate le informazioni, in un clima di fiducia e di trasparenza. Dunque non abbiamo elementi per confermare quello che ha scritto il Times”, dice un portavoce del ministero. Secondo il giornale britannico, l’aver taciuto ai francesi un dettaglio tanto importante ha finito per favorire un attentato contro le truppe d’oltralpe, costato la vita a 10 militari.