ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nessuna raccomandazione: Sarkozy Jr replica alle polemiche sulla nomina a capo de La Defense

Lettura in corso:

Nessuna raccomandazione: Sarkozy Jr replica alle polemiche sulla nomina a capo de La Defense

Dimensioni di testo Aa Aa

Non sono un raccomandato. Sarkozy jr non ci sta a sentirsi dare del figlio di papà e decide di difendersi da solo, dopo le polemiche sulla sua candidatura alla guida de La Defense il piu’ importante distretto finanziario europeo.

Intanto la stampa di mezzo mondo ironizza sulla folgorante carriera di Jean Sarkozy, definito il Piccolo Principe. “ Si è vero, ho 23 anni, capisco che alcune persone possano avere dei dubbi sulla mia candidatura. Qualunque cosa dica, qualunque cosa faccia, vengo criticato. Ecco perchè sono qui in tv: perchè voglio farmi conoscere a tutti tutti coloro che in questi giorni mi stanno stanno attaccando”. Se a difesa del giovane si schierano il padre, il presidente francese e il primo ministro Fillon, le critiche più pesanti arrivano dalla stessa maggioranza. Alcuni deputati dell’Ump non nascondono il loro imbarazzo visto che Jean Sarkozy è ancora uno studente iscritto al secondo anno di giurisprudenza. “ In questo momento c‘è un malessere diffuso in tutto il paese. Ci sono tanti ragazzi che non riescono a trovare un lavoro, nonostante una laurea, e dei master”. Una petizione online contro la sua candidatura ha già raccolto quasi 50 mila firme, mentre il Partito socialista denuncia un ennesimo episodio nella concezione monarchica del potere di Sarkozy: “ Un atto di nepotismo puro, tutto qui. Il presidente dimostra ancora una volta di essere anti-repubblicano”. La probabile elezione del giovane Jean è fissata per il 4 dicembre.L’incarico-chiave gli permetterebbe di controllare l’urbanizzazione del più importante quartiere d’affari europeo, che già accoglie 2.500 sedi sociali.