ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ulster, Hillary Clinton: "Avanti con il processo di pace"

Lettura in corso:

Ulster, Hillary Clinton: "Avanti con il processo di pace"

Dimensioni di testo Aa Aa

Accelerare le fasi finali del processo di pace tra Ulster e Regno Unito. Questo l’appello lanciato dal segretario di Stato americano Hillary Clinton. A un giorno dall’incontro con il premier irlandese Brian Cowen, la Clinton ha ribadito il pieno sostegno dell’amministrazione Obama, al parlamento di Stormont. Scoglio da superare resta ancora il riconoscimento all’Irlanda del Nord dei pieni poteri su polizia e giustizia.

“Voglio essere chiara sul fatto – ha detto, rivolgendosi ai parlamentari – che l’importante questione del trasferimento di questi poteri spetta esclusivamente a questa assemblea. La mia speranza è che raggiungiate gli obiettivi che vi siete proposti, per completare questo processo”. Washington, ha ribadito il Segretario di Stato americano, è fermamente convinta che il completamento della devolution isolerebbe i dissidenti repubblicani, a tutto vantaggio di stabilità politica e investimenti stranieri. Il discorso della Clinton arriva a poche ore dalla fine della lotta armata, annunciata sabato dall’Irish National Army, il gruppo paramilitare repubblicano dell’Ulster.