ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Influenza A: i Ministri della Salute europei cercano di coordinare le risposte

Lettura in corso:

Influenza A: i Ministri della Salute europei cercano di coordinare le risposte

Dimensioni di testo Aa Aa

Via alla campagna di vaccinazione contro l’influenza A: nei Paesi europei è stata avviata la fase logistica, in Italia oggi è cominciata la distribuzione del vaccino alle regioni. In coincidenza con il Consiglio europeo dei Ministri della Salute, interamente dedicato alla nuova influenza. I ministri si sono confrontati sul coordinamento delle strategie europee per la vaccinazione e l’informazione.

Fino ad ora l’impatto è stato inferiore al previsto, ma non è il momento di abbassare la guardia, ha detto il ministro svedese Maria Larsson, presidente di turno dell’Unione europea. Donne incinte, personale sanitario, malati cronici sono le categorie prioritarie raccomandate dai ministri europei per le vaccinazioni che partiranno nei prossimi giorni in Gran Bretagna, Francia e Italia, e un paio di settimane più tardi nel resto dei Paesi. La vaccinazione resta comunque volontaria, e non tutti sono d’accordo sulla validità del vaccino: c‘è chi sottolinea gravi rischi immunologici a medio termine. In ogni caso, e indipendentemente dal vaccino, molta attenzione viene data ai programmi di informazione e di prevenzione.