ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Festa nazionale in Spagna, Zapatero contestato

Lettura in corso:

Festa nazionale in Spagna, Zapatero contestato

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato un difficile banco di prova la festa nazionale spagnola per il premier Zapatero. I partecipanti alla parata annuale nella capitale lo hanno contestato e ne hanno chiesto le dimissioni. Il premier socialista ha smorzato con una battuta: come ogni anno, ha detto, è un rituale.

La Spagna è alle prese con una profonda crisi economica. Secondo una stima del Fondo Monetario Internazionale, sarà l’ultimo paese europeo a uscire dalla recessione. La disoccupazione è in aumento e potrebbe sfiorare il 20%. Secondo recenti sondaggi, i consensi verso il partito di Zapatero sono in calo, a vantaggio del partito popolare. “Ci aspettiamo un cambio di direzione, con l’amministrazione Obama – spiega il ministro della difesa – le opinioni di paesi come la Spagna avranno un peso maggiore”. Nella ricorrenza della scoperta dell’America, il 12 ottobre del 1492, al centro del dibattito politico c‘è anche la missione in Afghanistan, dove, pochi giorni fa, ha perso la vita un altro militare spagnolo.