ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Energia efficiente e pulita dagli alberi

Lettura in corso:

Energia efficiente e pulita dagli alberi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il legno abbonda in Europa. E solo in minima parte il legname delle foreste è adatto per progetti di costruzione. Usare legno per produrre energia non è una novità. Ma in Austria il concetto è stato portato all’estremo: far produrre al legno tutta l’energia che contiene, fino all’ultimo watt. Spremere il legno di scarto, senza semplicemente bruciarlo, producendo biogas, acqua calda, energia elettrica e combustibile liquido.

Christian Keglovits, project manager: “Quello che facciamo qui è produrre calore, elettricità e combistibile liquido, a partire dal legno.” Bruciare semplicemente il legno non è efficiente in termini energetici, è meglio gassificare il legno con una speciale tecnologia per creare altre forme di energia e sfruttare al meglio le risorse”. Questo impianto pionieristico è in grado di produrre tutta l’energia necessaria per la cittadina di Gussing, 27 mila abitanti in Austria orientale. “Il legno è il nostro oro, dice Christian, più della metà del territorio regionale è coperto in foreste”. I pellets di legno vengono immessi in una caldaia a 850 gradi centigradi. In un labirinto di tubature il legno produce gas, che viene utilizzato per far girare una turbina. Il calore residuo riscalda l’acqua che circola nei caloriferi dell’intero borgo. Ma non è tutto. I depositi della combustione producono una resina che viene raffinata in combustibile liquido. Potrà servire da carburante per mezzi di trasporto o macchinari industriali. Angela potetz, University of Technology Vienna “Vediamo qui il cuore della macchina chiamata reattore di Fisher Tropsch, che produce cera, diesel e petrolio. Questa tecnologia è nota da molto tempo, la sola novità è che produciamo energia a partire da fonti rinnovabili, come le biomasse”. L’energia elettrica prodotta basta a tutte le abitazioni della cittadina e a metà delle imprese. Dice Christian: “Siamo convinti che questo sia il futuro perchè dalla risorsa legno si può ottenere calore, elettricità, biogas e combustibile liquido, e tutto cio a partire da una pianta”. L’energia cosi prodotta ha un bilancio di produzione di CO 2 neutro, perchè è pari all’anidride carbonica che il materiale rilascia nel naturale processo di decomposizione.

www.eee-info.net